Itinerari Naturalistici


Da visitare

  • Santuario del Presepe
  • Chiesa della Madonna del giglio
  • Chiesa di S.Michele Arcangelo

Greccio

(29 Km. Tempo 40 min)
Greccio è un antico paesino medievale, arroccato a 705 metri di altitudine sulle pendici del Monte Lacerone. Il nome di Grecia, Grece, Grecce ed infine Greccio deriva dai suoi fondatori una famiglia o colonia greca stabilitasi in questo luogo. Edificato su speroni di roccia il paese è immerso tra stupendi boschi di querce ed elci con suggestivi sentieri che offrono al visitatore l’opportunità di lunghe passeggiate fino alla Cappelletta di San Francesco, dimora del Santo dal 1209. E’ a Greccio  che il poverello di Assisi rievocò per la prima volta la rappresentazione sacra del presepio facendo assumere a questo piccolo angolo di paradiso un’importanza mondiale. Tra le suggestive bellezze naturali, a Greccio, vi è anche quella delle acque minerali di Fonte Lupetta, di notevoli proprietà terapeutiche, che scaturiscono a 875 metri d’altitudine.

Da visitare

  • Labro
  • Chiesa di S.Francesco

Il lago di Piediluco

(20 Km. Tempo 39 min)
Piediluco è un pittoresco centro il cui nome significa”ai piedi del bosco sacro”. Il lago che prende il nome dal paese, è tanto irregolare da sembrare un lago alpino. E’ circondato da rilievi boscosi, tra i quali è caratteristica per la sua forma di largo cono la montagna dell’Eco. Questa montagna deve il suo nome al fatto che è in grado di rimandare un intero endecasillabo in
maniera perfetta. Alle spalle del paese domina la Rocca, fatta costruire dal cardinale spagnolo Albornoz nel 1364. Pur diruta in gran parte rimane sempre superba ed imponente.Il lago,sede di manifestazioni di canottaggio di carattere mondiale, è un frequentato centro turistico, ed offre la possibilità di praticare vari sport lacustri. È possibile anche effettuare piacevolissime gite con le tradizionali barche a remi del posto, nonchè escursioni con un battello ecologico con il quale, uscendo dal lago, è possibile risalire il corso del fiume Velino. Durante la stagione estiva è possibile assistere a spettacoli teatrali ed anche concerti di musica Jazz all’aperto.



Da visitare

  • La Cascata delle Marmore

La cascata delle Marmore

(12 Km. Tempo 21 min)
La Cascata delle Marmore è uno degli spettacoli più affascinanti e grandiosi della natura. Le acque spumeggianti che precipitano lungo tre salti per un dislivello di circa 165 metri, creano un fantastico effetto di luce e fragore. Il parco, in prossimità della cascata e numerosi centri di ristoro consentono di trascorrere piacevoli ore in un luogo veramente suggestivo. All’interno dell’area turistico-escursionistica della Cascata delle Marmore è possibile percorre 4 sentieri tracciati e segnalati che permettono al visitatore di osservare la cascata da diversi punti di vista panoramici di notevole bellezza. Nell’area del parco è inoltre possibile praticare diversi sport: dal rafting all’arrampicata,dalla speleologia al trekking e mountain- bike.






by elenco-alberghi.it